Che si tratti di candele, abbigliamento o cioccolatini, il CBD è un ingrediente ormai utilizzato in moltissimi prodotti, anche nella cura della pelle e nella bellezza. Per chi non conosce il CBD o cannabidiolo, si tratta di un composto naturalmente presente in diversi tipi di piante di cannabis, come la canapa e la marijuana. È uno dei due principi attivi chiave della pianta, l’altro è il THC o tetraidrocannabinolo.

Cosmetici con cbd

Vale davvero la pena utilizzare prodotti cosmetici con cbd?

In questo articolo proviamo ad analizzare i benefici del CBD per la salute della pelle e perché non crediamo che sia solamente la prossima moda passeggera.

Prima che tu lo chieda, no, il CBD non è psicoattivo e non ti sballerai. Se è quello che stavi cercando, ci dispiace, ma non lo troverai.

Invece che per scopi ricreativi, il CBD viene utilizzato principalmente per scopi medicinali. È considerato un’integratore dei farmaci tradizionale per alcuni disturbi della salute.

Nella cura della pelle, il CBD si sta affermando per i suoi potenti effetti antinfiammatori. Che cosa significa? Se avete la pelle infiammata (arrossamento, sensibilità, irritazione, acne, ecc.), il CBD può aiutarvi ad alleviare alcuni sintomi e a calmare la pelle. Ma i benefici del CBD non si limitano a questo. Al CBD vengono attribuite anche proprietà antiossidanti, riequilibra i casi in cui la produzione di sebo è eccessiva, regola la quantità di collagene ed elastina presenti nella pelle.

Ma a cosa è dovuta la sua recente popolarità e diffusione?

Negli ultimi anni, la concorrenza sfrenata e l’enfasi sempre maggiore sull’uso di ingredienti naturali nei cosmetici hanno spinto i produttori a investire in attività di ricerca e sviluppo per la produzione di cosmetici con CBD.

A partire dal 1° febbraio 2021, l’Unione Europea ha riconosciuto ufficialmente il cannabidiolo (CBD), derivato dall’estratto o dalla tintura o dalla resina di cannabis, tra gli ingredienti utilizzati dall’industria cosmetica e inclusi nel CosIng, il documento di riferimento per le materie prime cosmetiche dei Paesi dell’Unione Europea. Finora solo il cannabidiolo sintetico era riconosciuto dall’UE.

Il riconoscimento e l’inclusione nel CosIng del cannabidiolo di origine naturale è stato un passo fondamentale per lo sviluppo di questo nuovo settore dell’industria cosmetica all’interno dell’Unione Europea. Il cosiddetto CBD-Beauty è ora un fenomeno in crescita in tutto il mondo.

I cosmetici con CBD sono sicuri?

La ricerca sul CBD è limitata e molti studi concludono che sono necessarie ulteriori ricerche. Tuttavia, le ricerche attuali sul CBD mostrano che è sicuro e hanno dato risultati estremamente promettenti. Se state pensando di sostituire o integrare i vostri normali prodotti con formulazioni a base di CBD nella vostra routine di benessere potete farlo in assoluta sicurezza ma vi consigliamo, comunque di non sostituire o eliminare i farmaci e gli integratori che vi sono stati prescritti dal vostro medico per la cura di determinate patologie.

Le prove più evidenti dei benefici del CBD per la salute riguardano l’epilessia infantile. Alcuni bambini affetti da forme rare di epilessia non rispondono in genere ai farmaci antiepilettici, ma rispondono molto bene al CBD. [1] [2] L’evidenza è così forte che la FDA Americana ha approvato anche un farmaco a base di CBD per il trattamento di forme rare e gravi di epilessia. [3]

Esistono inoltre prove che suggeriscono che il CBD apporta benefici ai pazienti affetti da:

Disturbo d’ansia generalizzato [4]

Apnea ostruttiva del sonno

Dolore cronico [5]

Artrite [6]

Infiammazione [7]

Quest’ultima, l’infiammazione, è particolarmente rilevante per i potenziali benefici del CBD in varie condizioni della pelle…

Cosmetici con CBD; 5 Esempi di benefici per la salute della pelle

Dal momento che sappiamo che i cosmetici a base di CBD sono generalmente sicuri e che iniziamo a vedere ovunque prodotti contenenti CBD, una delle domande principali è perché si dovrebbero scegliere i prodotti al CBD per la cura della pelle rispetto ai normali prodotti? La maggior parte dei consumatori sceglie i prodotti a base di CBD quando vuole ottenere alcuni benefici aggiuntivi rispetto ai cosmetici che normalmente utilizza. Inoltre, le persone che soffrono di alcuni disturbi cronici della pelle possono preferire i prodotti a base di CBD per le sue proprietà curative:

Riduzione dell’infiammazione

La pelle infiammata non è divertente. È dolorosa e probabilmente appare rossa e irritata. Tutti i tipi di pelle possono essere colpiti da infiammazione, che può variare da acuta a cronica.

Come per l’organismo, il CBD può aiutare a contrastare l’infiammazione della pelle. Il CBD allevia l’infiammazione della pelle riducendo la produzione di citochine pro-infiammatorie. [8] Le citochine sono un gruppo di proteine che interagiscono con il sistema immunitario e regolano l’infiammazione. [9]

Le citochine pro-infiammatorie sono anche associate alla produzione di dolore; quindi, la regolazione delle citochine con il CBD può alleviare sia la pelle infiammata che quella dolorosa.

Lenire l’acne

Analogamente ai suoi effetti antinfiammatori, il CBD può avere effetti antiacne. [10]

La ricerca suggerisce che il CBD potrebbe essere più efficace dell’Accutane come trattamento per l’acne. [11] Questa è una buona notizia per le molte donne che soffrono di acne in età adulta.

Alleviare le malattie della pelle

Numerose ricerche suggeriscono che il CBD può alleviare sintomi come secchezza, prurito, bruciore e altro. Pertanto, il CBD può dare sollievo alle persone affette dalle seguenti patologie cutanee:

Antinvecchiamento

Il CBD ha un’azione antiossidante e quindi aiuta a neutralizzare i radicali liberi e a proteggere la pelle contribuendo anche a ridurre il danneggiamento della pelle dovuto all’esposizione agli agenti atmosferici.[14]

Idratante

Per le persone che soffrono di pelle secca che fatica a trattenere l’umidità, il CBD può interagire con le ghiandole sebacee per regolare la produzione di olio, che può aiutare a trattenere l’umidità.[15]

I cosmetici con CBD funzionano davvero? Si, se utilizzati correttamente

Come abbiamo visto, il CBD è adatto a un uso regolare o quotidiano ma è necessario sottolineare anche che la maggior parte dei suoi benefici può essere sperimentata solo con un uso prolungato e frequente. Non si tratta di un farmaco o di un ormone e quindi non bisogna aspettarsi effetti fin dalla prima applicazione. Questo perché il CBD, anche se applicato topicamente, agisce a livello interno con il sistema endocannabinoide e per farlo ha bisogno di essere assorbito dall’organismo con regolarità ed in dosi adeguate.

Purtroppo, a causa di alcune normative e del costo elevato del CBD, la maggior parte dei produttori aggiunge il CBD nei propri cosmetici solo in piccole quantità.

Molto spesso, infatti, diversi produttori non specificano la concentrazione di CBD utilizzata. Ma noi di EW Natural la pensiamo diversamente e per questo motivo i nostri cosmetici con CBD contengono tra le più alte concentrazioni di CBD disponibili sul mercato e siamo certi dei benefici delle nostre formulazioni e delle botaniche che abbiamo accuratamente selezionato per voi.

Pertanto, bisogna prevedere un uso continuativo del CBD. Se si utilizzano cosmetici con CBD per condizioni specifiche della pelle, come la riduzione della produzione di sebo o la gestione della dermatite ectopica, è necessario applicare i prodotti per la cura della pelle a base di CBD almeno due volte al giorno.

Inutile dire che quando si includono i prodotti a base di CBD nella routine quotidiana, è essenziale prestare particolare attenzione agli altri ingredienti. Il CBD è solo uno dei componenti dei prodotti per la cura della pelle a base di CBD. In genere, ogni prodotto contiene molti altri composti benefici.